Monte Chiesa - Altopiano di Asiago

Scritto 14.9.2012, 11:39. Letto da 3 persone
Da vedere sicuramente le grotte, sia quelle naturali che quelle scavate durnte la Grande Guerra.

Il monte Chiesa divenne il "memoriale" del 17 reggimento sloveno di Lubiana, che fu schierato lassù nel giugno del 1916 assieme ad unità bosno-erzegovesi e stiriane. Fu infatti il reggimento di Lubiana ad organizzarne le linee e le retrovie; di quella presenza restano importanti vestigia come i baraccamenti del comando o la cosidetta "Dolina degli Sloveni" ed il complesso sistema di gallerie e postazioni in caverna del Thurmau Tunnel intitolato al comandante del reggimento Ventour von Thurmau.
La cima non venne mai attaccata direttamente dalle truppe italiane per la sua posizione impervia.

Itinerario: Da Asiago si prende la strada provinciale per Gallio e, dopo averne oltrepassato il centro, si imbocca sulla sinistra la strada comunale che risale la Valle di Campomulo. Superato l'omonimo Rifugio si prosegue lungo la strada sterrata che aggira ad est i rilievi montuosi dei Casellari toccando dapprima la Malga Fiara e poi Malga Mandrielle nei cui pressi si raccorda la strada che sale dalla Piana di Marcesina. Proseguendo verso nord, dopo aver superato il bivio per malga Fossetta, con un ultimo tratto asfaltato si raggiunge infine il Piazzale Lozze, punto di partenza per le escursioni alla zona dell'Ortigara. Da Enego è possibile raggiungere il Piazzale utilizzando la strada che sale alla Val Maron e, attraverso la Piana di Marcesina, si raccorda con la strada principale che risale da Gallio in prossimità della malga Mandrielle.


logozzoland

1456
3740
0
0
post
commenti
preferiti
followers
Le immagini più recenti:

Il post più recente:

La beta-motor ciclomotori
()

La montagna del rocciame
()

La maschera di scaramucc
()