Occhiali Della Ray Ban

Un episodio, il settimo della serie inaugurata nel 2001 da Rob Cohen, che da subito ha assunto proporzioni gigantesche di significato, ben al di là della semplice prosecuzione di un franchise di successo. Dal momento della scomparsa di Paul Walker, senza dimenticare le circostanze paradossali in cui questa è avvenuta, realtà e finzione hanno cominciato a mescolarsi, delegando alla riuscita di Fast Furious 7 un possibile esito virtuoso del cortocircuito. Il film sgombra il campo dagli equivoci ben presto, dimostrando, più che di essere influenzato dagli eventi extra diegetici, di esserne dominato.

Si è imposto in tv conducendo gli spettatori Mediaset nei bisbiglianti corridoi del Mamiani per assegnare loro il banco di scuola accanto a I Liceali Federico Costantini e Alessandro Sperduti nell’high serial che vede in cattedra due Prof come Giorgio Tirabassi e Claudia Pandolfi. Sul grande schermo ha stravolto la monotonia del trentenne insoddisfatto Luca Bizzarri, che si ritrova sei miliardoni sul conto bancario in E allora mambo!, ed ha costretto alla convivenza forzata un sestetto di improbabili rapitori, come Pierfrancesco Favino e Fabio Volo, in Figli delle Stelle.Di origini piemontesi, Lucio Pellegrini si fa le ossa collaborando in veste di autore per MTV, Rai e Mediaset in programmi quali “Target” e “Ciro, il figlio di Target”. Realizza il corto “Biodegradabile” per Legambiente e si trova dietro la macchina da presa in svariati spot pubblicitari.

Precipitatasi a Milano alla vigilia della dipartita della madre, convince Bruno a seguirla a Livorno e in un lungo viaggio a ritroso nel tempo.Regia di Kevin Smith. Mentre Paul cerca, nelle sue azioni, di imitare i colleghi della finzione cinematografica e televisiva Jimmy molto pi serio. Dopo aver subito l’esonero dal servizio in seguito a un’operazione non andata a buon fine, i due si trovano sulle tracce di un pericoloso capogang.

Il ruolo gli farà vincere la Palma d’Oro al Festival di Cannes, il BAFTA e il Golden Globe (nonché una meritata nomination all’Oscar) sempre nella stessa categoria: miglior attore protagonista. Suo doveva essere il ruolo di Al Capone ne Gli intoccabili (1986) di Brian De Palma, ma poi Robert De Niro accettò il ruolo con entusiasmo. Poco male, Bob Hoskins si rifà interpretando, nel 1988, il film che lo ha celebrato definitivamente: Chi ha incastrato Roger Rabbit? di Robert Zemeckis.

Poi ritorna con Schwarzenegger, affiancandolo a una strepitosa Jamie Lee Curtis in True Lies (1994). Ovviamente altro Saturn, seguito da una candidatura al medesimo premio per la sceneggiatura di Strange Days (1995).Il successo di Titanic e la pioggia degli OscarMa è nel 1997 che firma il capolavoro. Arriva Titanic, con Leonardo DiCaprio, Kate Winslet, Billy Zane, Kathy Bates e Frances Fisher.

Occhiali Della Ray Ban

Lascia un commento